fbpx
 

maggio 2018

Denominazioni scientifiche delle specie ittiche di interesse A seguito dell’emanazione del Decreto 22/09/2017 (G.U. n.266 del 14/11/2017) del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, si è reso necessario integrare in TARIC una nota al capitolo 03, con  la seguente descrizione: “Il DM 22/09/2017 del MIPAAF (G.U. n.266 del 14/11/2017), in attuazione del Reg.(UE) 1379/2013, ha aggiornato le denominazioni scientifiche delle specie ittiche di interesse commerciale e i loro sinonimi, comprese nel capitolo 03. (Vedasi allegato 1 al DM 22/09/2017)” (codice N019). Pertanto, al fine dell’esatta individuazione del codice delle merci del capitolo 03, sarà necessario verificare la corrispondenza tra il testo legale della voce e la denominazione scientifica aggiornata ovvero i relativi  sinonimi ammessi mediante la consultazione dell’allegato 1 al DM di cui sopra. Per una semplificazione informativa, si allega una tabella...

La protagonista di questa incredibile storia è Crystal Tadlock, una donna originaria del Colorado, che si è vista multare per 500 dollari. Motivo di una sanzione così esemplare? Il "contrabbando" di una mela. Secondo quanto riportato dal sito thetakeout.com, Crystal, appena atterrata all'aeroporto di New York con un volo della compagnia Delta proveniente dalla Francia, si è dimenticata di dichiarare il frutto in questione. La mela, ottenuta regolarmente sul volo come snack, era stata conservata dalla donna che in quel momento non aveva fame con il chiaro intento di consumarla in seguito. La mancata dichiarazione dell'oggetto alla dogana e il controllo effettuato dagli addetti alla sicurezza hanno fatto scattare l'inevitabile sanzione. Le regole vigenti negli States infatti, riguardo questi fatti sono tutto fuorché permissive: nonostante le spiegazioni date da Crystal, le è stata...

Riportiamo l'interessante articolo di Al Volante sull’amministrazione Trump che starebbe per annunciare una nuova serie di dazi su prodotti importati dall’Europa. Colpito anche il mercato dell’automobile. SCONTRO DOGANALE: TRUMP VS MONDO Dopo quelli sull’acciaio e l’alluminio, il governo americano ha in mente di varare nuovi dazi sulle automobili importate negli Usa. Della cosa se ne parla da qualche settimana e ieri l’autorevole quotidiano Wall Street Journal ha scritto che il presidente Trump (nella foto) avrebbe preannunciato l’iniziativa in un incontro con i top manager dell’industria americana dell’auto avvenuto alla Casa Bianca l’11 maggio. Il balzello doganale sarebbe del 20%. Attualmente per entrare sul mercato Usa le auto provenienti dall’estero devono pagare un dazio del 2,5%. A sua volta le auto americane per entrare in Europa ne devono pagare uno del 10%. SPIRALE DI REAZIONI AI DAZI...

Un approfondimento dove chiarire finalmente tutti i tuoi dubbi relativi al Documento di Trasporto Elettronico. Un argomento base, ma che spesso genera dubbi sulle modalità operative. Vediamo ora tutti i dettagli a cura del Dott. Paolo Massari. Il documento di trasporto elettronico Il legislatore unionale ha teorizzato come “la facilitazione del commercio legale e la lotta antifrode richiedono regimi e procedure doganali semplici, rapidi e uniformi. È pertanto opportuno, in linea con la comunicazione della Commissione del 24 luglio 2003 dal titolo "Un ambiente semplificato e privo di supporti cartacei per le dogane e il commercio", semplificare la normativa doganale, al fine di consentire l'uso di tecnologie e strumenti moderni e promuovere ulteriormente un'applicazione uniforme della normativa doganale e approcci aggiornati al controllo doganale, contribuendo in tal...

CONTATTI

Acconsento al trattamento dei dati personali.