fbpx
 

giugno 2019

Annuncio n. 55 del 2012 5 aprile 2012 Regolamento per la registrazione di importatori ed esportatori di prodotti alimentari importati, e Regolamento per la registrazione degli alimenti importati e delle vendite Al fine di un miglioramento del controllo sulla sicurezza degli alimenti importati, in linea con la “Legge sulla sicurezza alimentare della RPC “ ed i relativi regolamenti di attuazione, le “ Norme speciali per rafforzare le misure di supervisione e gestione della sicurezza di prodotti alimentari e non del Consiglio di Stato “, “Legge sulla sicurezza per i prodotti alimentari in importazione ed esportazione” e altre leggi, norme amministrative, regolamenti e disposizioni regolamentari, l’Amministrazione Generale per la Supervisione della Qualita’, l’Ispezione e la Quarantena della RPC ( AQSIQ ) ha formulato il  “Regolamento per la registrazione di importatori ed esportatori...

Una legge sulla sicurezza alimentare cinese abbastanza rigida dopo gli avvenimenti del 2009 che riguardano lo scandalo del latte alla melamina, è quella che regolamenta le esportazioni di prodotti agroalimentari verso appunto la Repubblica Popolare Cinese. Si tratta di un registro telematico degli esportatori di prodotti agroalimentari verso la Cina e quindi prima di poter iniziare la procedura di commercializzazione dei propri prodotti in Cina, ogni operatore straniero è tenuto a registrarsi su un portale apposito. Per facilitare l'accesso e la compilazione del formulario da parte degli esportatori italiani, l'Ambasciata ha predisposto un breve documento informativo in italiano che trovate in allegato. L’importazione in Cina di prodotti agroalimentari è suddivisa in tre categorie: alto rischio, rischio medio, basso rischio. Per capire a quale di queste categorie appartiene...

 “I grandi operatori della logistica e dei trasporti che agiscono su scala globale ci chiedono maggiore omogeneità nei processi dei diversi porti. Processi e prassi differenti comportano infatti diseconomie anche per gli operatori e gli imprenditori del settore. Con il nostro progetto vogliamo proprio arrivare ad una maggiore standardizzazione dei processi doganali, reingegnerizzandoli, rendendoli più semplici e omogenei sul territorio. La soluzione messa a punto dall’Agenzia ha il vantaggio di essere aperta al dialogo con qualsiasi sistema informativo attualmente utilizzato dalle Autorità portuali e valorizza le sinergie tra tutti gli attori coinvolti”. Non rivestono, certo, il pathos delle parole pronunciate da Sir Winston Churchill il 13 maggio 1940 alla Camera dei Comuni di Londra, consapevoli presaghe di una storica tragedia; né l’epica drammaticità latina delle frasi...

Il dazio doganale ecco come si calcola! Quando si acquista un prodotto da un'azienda extraeuropea, stiamo compiendo un'operazione commerciale che prevede un'importazione di un bene per la sua immissione in libera pratica nel territorio dell'Unione Europea. Nella maggioranza dei casi questa operazione è successiva al pagamento dei dazi, tributi espressi in percentuale sul valore commerciale della merce importata e all'IVA del paese di destinazione per la sua immissione in consumo che varia a seconda del tipo di bene importato ed è calcolato in base al suo valore contenuto nella dichiarazione del venditore che solitamente corrisponde alla fattura inviata con il prodotto. Se viene effettuato un controllo e l'impiegato della Dogana dovesse rilevare una non corrispondenza tra quanto pagato e il valore della merce questa sarà rivalutata e il dazio...

Il Vietnam è tra i paesi asiatici che sta crescendo in termini non solo di Pil ma anche di 'interesse' da parte di investitori esteri. E sempre più un'apprezzata meta turistica e la popolazione è in crescita. Si tratta di un'economia emergente, tra le più floride del mondo: i mercati e i consumi sono in picco dati anche dalla crescita della domanda interna. Anche l'export è un dato in crescita, la popolazione è infatti attratta da prodotti esteri, soprattutto occidentali, e come negli altri paesi dell'Asia, il made in Italy continua ad essere apprezzato e ricercato soprattutto per il valore di qualità e garanzia che gli viene attribuito. L'economia in crescita viene anche sostenuta dal governo che ha avviato una serie di programmi che sono volti a favorire...

Il 1° maggio 1941 è una data da scoprire. Non compare sui libri di storia contemporanea, ma è l’alba di una nuova consapevolezza, la scintilla accesa da un artista svela l’obsolescenza di una pietra angolare del costituzionalismo liberale, l’dea della separazione di tre poteri quale garanzia di uno sviluppo democratico della realtà sociale. Ignorato e dileggiato prima, idolatrato poi, Citizen Kane, da noi conosciuto come Quarto Potere, rivela sullo schermo e subisce nella realtà la suggestione di un’informazione ormai assurta a oracolo della coscienza sociale. Il povero Montesquieu non poteva certo immaginare una deriva profana della sacralità democratica, apparente antitesi del potere derivante dal segreto, dalla conoscenza rapita, l’Edipo Re del maestro Sofocle primo tragico esempio di un silenzio bugiardo. Il profumo di libertà del web ha reso ancor...

In Italia è sempre uno tra gli argomenti e tematiche più dibattuti e fonte stesso di polemica proprio per la natura dei semi di canapa e gli utilizzi che poi se ne fa tra cui quelli alimentari e medicali. Ma come e in che modo si importano i semi di canapa? Come si comporta la dogana di fronte a questa merce? Non si pagano dazi sui semi di canapa. Questo è un primo dato ma quali sono e se ci sono restrizioni? Eccole qui. Secondo Aida,  il portale della tariffa doganale d'uso integrata le importazioni sono consentite con queste limitazioni. La prima: si possono importare secondo le disposizioni dell'art/4 par 1 reg.UE, 208-2013. Ma andiamo a vedere cosa dice l'articolo che riguarda le prescrizioni in materia di rintracciabilità per...

L'India è il 18° paese con la più grande economia di esportazione nel il mondo, ed è al 45° posto tra quelle con gli aspetti economici più in evoluzione ed anche più complessi secondo l'Economic Complexity Index (ECI). E i dati confermano il trend che lo inseriscono nelle economie definite Bric: paesi che condividono una situazione economica in via di sviluppo e caratterizzati da una grande popolazione: Cina, Brasile, Russia e India e con un immenso territorio con una quantità considerevole di risorse naturali strategiche e con una forte crescita del prodotto interno lordo (PIL) e della quota nel commercio mondiale, soprattutto nella fase iniziale del XXI secolo. Ed ecco i dati pubblicati dal ministero del commercio e del industria indiano relativi esattamente all'ultimo anno. Il volume di crescita più...

'Il futuro delle imprese italiane passa ancora per i mercati esteri' lo dice in apertura il documento del Rapporto  Rapporto Sace – Simest 2019 pubblicato qualche giorno fa. E i dati per l'Italia sono più che positivi. Nel particolare si evidenzia un'economia fortemente aggrappata all'export che dal 2009 segna tutto positivo. Lo dicono i dati. La domanda estera è molto più alta di quella interna. La capacità e la richiesta dei Made in Italy coinvolge tutti i settori. dalla moda al design, dalla manifattura all'elettronica e ai farmaci. Dati di cui avevamo già accennato all'inizio del 2019 e che, questi primi sei mesi, mostrano solo punti positivi. Più che ottimistiche sono infatti le previsioni che stimano un aumento del valore delle vendite di beni all'estero pari  al  3,4%, in linea con...

Erano undici anni, poco più o poco meno, da quando l'ultimo aereo inglese della British Airways era atterrato all'aeroporto di Islamabad. Una notizia importante che indica la politica di sviluppo e di apertura che questo paese sta avviando da qualche anno oltre alle le numerose iniziative, soprattutto di stampo turistico imprenditoriale, che sono state intraprese negli ultimi anni in questo paese. Sapete che l'Italia, proprio nel 2018 e in questi mesi del 2019 sta lavorando molto con il Pakistan? Proprio così è a dirlo sono i dati relativi alle esportazioni di macchinari per le industrie. A sottolineare questo dato è il console italiano in Pakistan, Stefano Pontecorvo “siamo presenti in diversi settori”: quello delle infrastrutture, "basti pensare alla diga di Tarbela", ma anche quello sanitario, dove "abbiamo...

CONTATTI

Acconsento al trattamento dei dati personali.