fbpx
 

giugno 2019

Il buon Guglielmo ha emozionato schiere di lettori e influenzato moltitudini di emuli. Un suo illustre connazionale, moderno e più libertino, ha scritto: “There is only one thing in the world worse than being talked about, and that is not being talked about”. E allora, let’s go talking about. About Brexit, of course. Mirabile, il potere dei mezzi di informazione, capaci di creare la coscienza dei fatti, certo, ma anche di illudere una realtà virtuale, dove non il reale a creare la notizia, bensì l’esatto opposto. La Brexit è un problema, finchè se ne parla; basta non parlarne, per dissolverla, nell’immaginario popolare, in un vago ricordo, almeno fino al termine dell’estate (guai distrarre la massa dai circenses sotto il solleone), quando la nuova deadline del 31 ottobre comincerà minacciosamente ad...

CONTATTI

Acconsento al trattamento dei dati personali.