fbpx
 

Brexit

La Dogana lo scorso 22 febbraio ha emesso le prime linee guida per poter far fronte all'uscita della Uk dall'Unione Europea e per rispondere alle numerose richieste di delucidazione in materia. E lo fa tracciando numerosi punti, e delineando varie ipotesi, per il trattamento dei principali beni che vengono esportati o importati tra Italia e Uk. Il primo punto riguarda le movimentazioni commerciali dei prodotti sottoposti ad accisa da e verso UK post Brexit, nel particolare le bevande alcoliche: vino e birra.  Per queste è prevista una modifica nelle procedure da adempiere per avviare le attività di trasferimento dei beni senza alcuna irregolarità. Per la circolazione di questi prodotti si fa riferimento nelle disposizioni  recate dalla Direttiva 2008/118/CE del Consiglio del 16 dicembre 2008, integralmente recepite...

Tra i servizi offerti da C-TRADE vi è al primo posto l'Assistenza Doganale: un team di consulenti di alto livello a disposizione del tuo business. È un business service provider che offre ai propri clienti un servizio innovativo, unico nel suo genere nell’oggetto e nelle modalità di erogazione, fondato sull’idea di “ownership del processo doganale”: un singolo help desk, dalla consulenza e pareristica alla gestione delle attività operative, consapevole che una vera revisione del processo “customs & logistics” presuppone nuovi e adeguati processi aziendali. Analisi e revisione dei flussi doganali, analisi e revisione dei correlati flussi aziendali (logistici, informatici, di fatturazione); C-Trade delinea la migliore strategia per minimizzare i rischi dell’international business: un vero international business navigator. La migliore Assistenza Doganale per la tua impresa C-Trade è una società...

Il 17 luglio avrà luogo l'importante meeting per ufficializzare l'accordo tra Giappone ed Unione Europea, un appuntamento che si aspettava da tanto e che finalmente avrà luogo. Molti gli argomenti sul tavolo dei rappresentanti delle due entità. Un appuntamento che potrebbe rivelarsi fondamentale anche per quanto riguarda le diverse guerre commerciali in corso di inasprimento in tutto il mondo. Accordo di partenariato economico UE-Giappone Ci si aspetta che i leader di UE e Giappone riaffermino il loro impegno per l'ordine internazionale basato sulle regole e per il libero commercio. In questa occasione i leader firmeranno l'accordo di partenariato economico UE-Giappone e l'accordo di partenariato strategico UE-Giappone. L'accordo di libero scambio rimuoverà la maggior parte delle funzioni che le imprese dell'UE pagano annualmente per esportare in Giappone, nonché diverse...

Nata nel 2008, compie oggi 10 anni la certificazione AEO. Una certificazione riconosciuta agli operatori economici ed ai loro partner commerciali che intervengono nella catena di approvvigionamento internazionale, ossia: produttori, agli esportatori, agli speditori/imprese di spedizione, ai depositari, agli agenti doganali, ai vettori, agli importatori. Figure che nel corso delle loro attività commerciali, prendono parte ad attività disciplinate dalla regolamentazione doganale e si qualificano positivamente rispetto agli altri operatori, in quanto ritenuti affidabili e sicuri nella catena di approvvigionamento. Dieci anni. Un bambino. Con una storia importante alle spalle, però. Una storia di dubbi e di speranze, di paure e di incomprensioni, di incomunicabilità e di diffidenza. Una storia nata per le imprese, illustrata male alle imprese, compresa, forse, ancora peggio dalle imprese. L’AEO non è un’autorizzazione, un...

Come riportato dall'articolo dell'ANSA, scattano oggi le risposte doganali dell'Europa nei confronti degli USA. Vediamo come: "La Commissione europea ha adottato oggi il regolamento che istituisce le contromisure dell'Ue in risposta ai dazi statunitensi su acciaio e alluminio. Le misure riguarderanno immediatamente un elenco di prodotti del valore di 2,8 miliardi di euro ed entreranno in vigore venerdì 22 giugno". Lo riferisce l'esecutivo europeo. "Non volevamo trovarci in questa posizione, ma la decisione unilaterale e ingiustificata degli Usa di imporre dazi su acciaio e alluminio all'Ue significa che non ci resta altra scelta". Così il Commissario al Commercio Ue Ceciclia Malmstroem. "Il commercio internazionale, che abbiamo sviluppato negli anni insieme ai nostri partner americani non può essere violato senza una reazione da parte nostra - ha aggiunto -. La...

Come riportato dall'articolo del Il Giornale, a firma di Francesca Bernasconi, Il presidente americano Donald Trump è pronto a imporre nuovi dazi sui prodotti provenienti dalla Cina, per un valore di 200 miliardi di dollari. Lo scorso venerdì, Trump aveva approvato i piani per applicare tariffe del valore di 50 miliardi sulle importazioni dalla Cina. L'obiettivo era quello di "incoraggiare a cambiare le pratiche scorrette" perseguite da Pechino su tecnologia e innovazione. E la Cina, dopo l'annuncio della Casa Bianca, aveva fatto sapere che avrebbe adottato contromisure immediate, "per proteggere risolutamente i nostri legittimi diritti e interessi". Infatti, Pechino aveva deciso di aumentare a sua volta i dazi doganali sui prodotti esportati negli Stati Uniti, per un valore di 50 miliardi. Secondo Trump, così facendo, la Cina ha dimostrato di "non avere intenzione di cambiare...

Come riporta il Diario di Trieste, la Guardia di Finanza di Prosecco ha intercettato e posto sotto sequestro amministrativo circa 500 litri di alcolici di vario genere introdotti irregolarmente nel territorio nazionale. IL CONTROLLO - Nel corso dello scorso fine settimana, nell’ambito dei servizi pianificati dal comando provinciale di Trieste, volti al contrasto dei traffici illeciti in determinati ‘punti sensibili’ della fascia confinaria del Carso triestino, le Fiamme Gialle hanno controllato un autocarro di immatricolazione ucraina diretto nel territorio italiano. LE VERIFICHE - Sin dai primi accertamenti eseguiti sul posto, né l’autista dell’autocarro né il suo passeggero sono stati in grado di fornire ai militari risposte e tantomeno documentazione tali da consentire la compiuta identificazione della merce trasportata. I militari, quindi, per poter svolgere ulteriori e più approfonditi accertamenti...

LA SITUAZIONE DELL'ACCORDO FTA GIAPPONE - UE Mercoledì 19 Aprile, la Commissione Europea  ha presentato il testo dell'accordo economico tra Giappone e vecchio continente: un'ottima notizia per tutti gli operatori coinvolti in questo business, tra beni e servizi che supera i 90 miliardi di euro. Una volta che il Consiglio approverà il testo dei due FTA (Free Trade Agreement), quest'ultimo verrà inviato al Parlamento Europeo con l'obiettivo di renderlo esecutivo entro il termine del mandato della Commissione Europea nel 2019. «Queste due intese (con il Giappone e con Singapore, altro Paese con accordo in fase di approvazione N.D.R.) avvantaggeranno gli esportatori, i lavoratori e i consumatori – ha detto in una conferenza stampa a Strasburgo il vice presidente della Commissione europea Jyrki Katainen -. Si tratta di un passo concreto nella...

Continua la "guerra dei dazi" tra gli Stati Uniti di Trump, alle prese con questa nuova fase di protezionismo economico ed il resto del mondo. Ieri ha risposto la Cina aumentando la tassazione su alcuni prodotti. L'articolo di Repubblica che riportiamo spiega bene i passaggi e le principali implicazioni nel quotidiano. "La risposta della Cina alla guerra commerciale iniziata dal presidente americano Donald Trump non si fa attendere. Come rappresaglia all'innalzamento dei dazi su acciaio e alluminio deciso dagli Usa, la Cina vara nuove tariffe su carne, frutta e altri prodotti importati dagli Stati Uniti. Il ministero delle Finanze cinese ha annunciato che gli aumenti partiranno dalle prossime ore. La Commissione delle dogane della Cina sta aumentando del 25% l'aliquota tariffaria di otto prodotti statunitensi importati, tra cui la...

Novità sul Documento di Trasporto Elettronico L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha appena rilasciato un comunicato fornendo alcuni chiarimenti sul Documento di Trasporto Elettronico (art.223, par, 4, lett. e, del CDU). Il comunicato è in risposta ai dubbi emersi nel corso della recente riunione del "CEG-GEN joint with TCG" tenutasi a Bruxelles lo scorso 12 marzo 2018.La nota evidenzia quanto sottolineato dall'esecutivo unionale riguardo la necessità, per gli operatori economici del settore, di presentare con urgenza (la procedura di consultazione può richiedere fino a 45 giorni) le domande relative alla semplificazione dell'uso di un documento di trasporto elettronico (DTE) come dichiarazione in dogana e del CDU. Si rende necessario sottolineare che la vigente semplificazione del transito per via aerea e marittima con manifesto elettronico, sarà definitivamente soppressa dal 2...

CONTATTI

Acconsento al trattamento dei dati personali.