fbpx
 

Approfondimenti

Il Codice Doganale dell’Unione, entrato in vigore il 1° maggio 2016[1], riconosce come il completamento del mercato interno, la riduzione degli ostacoli al commercio e agli investimenti internazionali e l’accresciuta necessità di garantire la sicurezza alle frontiere esterne dell’Unione abbiano profondamente modificato il ruolo delle autorità doganali, divenute ora titolari di una funzione guida nella catena logistica e, in considerazione della loro attività di monitoraggio e gestione del commercio internazionale, un catalizzatore della competitività dei Paesi e degli operatori economici. La normativa da quella data applicabile deve, dunque, riflettere la nuova realtà economica e la nuova dimensione del ruolo e del compito delle dogane, accompagnando e proteggendo i soggetti economici virtuosi nel susseguirsi delle transazioni internazionali. Ecco, in tal modo, declinato il concetto di partnership tra autorità...

CONTATTI

Acconsento al trattamento dei dati personali.