News

Documento di trasporto elettronico: le novità

By 30 Marzo 2018Luglio 6th, 2020No Comments

La nota evidenzia quanto sottolineato dall’esecutivo unionale riguardo la necessità, per gli operatori economici del settore, di presentare con urgenza  le domande relative alla semplificazione dell’uso di un documento di trasporto elettronico (DTE) come dichiarazione in dogana e del CDU.

 

Novità sul Documento di Trasporto Elettronico

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha appena rilasciato un comunicato fornendo alcuni chiarimenti sul Documento di Trasporto Elettronico (art.223, par, 4, lett. e, del CDU).

Il comunicato è in risposta ai dubbi emersi nel corso della recente riunione del “CEG-GEN joint with TCG” tenutasi a Bruxelles lo scorso 12 marzo 2018.La nota evidenzia quanto sottolineato dall’esecutivo unionale riguardo la necessità, per gli operatori economici del settore, di presentare con urgenza (la procedura di consultazione può richiedere fino a 45 giorni) le domande relative alla semplificazione dell’uso di un documento di trasporto elettronico (DTE) come dichiarazione in dogana e del CDU.

Si rende necessario sottolineare che la vigente semplificazione del transito per via aerea e marittima con manifesto elettronico, sarà definitivamente soppressa dal 2 maggio 2018.

Pertanto a decorrere da tale data, l’unica semplificazione eventualmente utilizzabile sarà quella del DTE ed, in assenza di apposita autorizzazione, si portranno effettuare esclusivamente operazioni di transito in procedura ordinaria, con relativo utilizzo del NCTS e presentazione di garanzia.

Cliccando quì  le indicazioni fornite con i comunicati del 18 Dicembre 2017 e del 6 Marzo 2018 per quanto concerne le modalità procedurali, richiamando nuovamente l’attenzione degli operatori del settore circa la necessità del tempestivo invio delle istanze per il conseguimento delle predette autorizzazioni.

Quali implicazioni?

Prosegue senza sosta l’opera di dematerializzazione della documentazione doganale perseguita dal legislatore unionale, l’azienda sempre più partner di una dogana “arbitro” dei traffici internazionali.

Meno documenti, minori costi, tempi di consegna più rapidi.

Certo, adeguarsi e modificare comportamenti consolidati (anche e soprattutto della dogana) non sarà semplice; C-Trade mette a tua disposizione tempo e competenze per un’analisi degli impatti sulla vita aziendale delle semplificazioni legate al documento di trasporto elettronico e per una corretta assistenza nei rapporti con l’autorità doganale.