fbpx
 

The time is ripe

The time is ripe

Lo scenario internazionale, indefinito e liquido come mai nel passato, pone sfide quotidiane agli operatori commerciali, attori di una competizione sempre più feroce; la ricerca, l’innovazione, la flessibilità sono le chiavi del successo in un panorama economico sempre meno globalizzato e più regionale, vittima di istanze protezionistiche, ritorsioni, dazi utilizzati quali armi improprie.

L’incertezza economica si è ormai dissolta nella certezza di un prolungato rallentamento economico, che colpisce le economie asiatiche e stritola le ben più fragili economie occidentali; lo spostamento dei ventri di potere economico in Asia causa una scomposta reazione USA, desiderosa di maggior protezione per la propria produzione e di maggior libertà sul mercato internazionale, tanto da soffocare qualsiasi utilità di un organismo ormai prossimo alla pensione come la WTO, aprendo inquietanti scenari sulla governance futura del commercio internazionale.

La globalizzazione sembra aver lasciato il passo ad un più prudente regionalismo, le catene di valore cambiano geografia (la connessione remota sostituisce gli spazi fisici), le imprese europee non cercano più, in Paesi lontani, un minor costo del lavoro, bensì manodopera qualificata, infrastrutture, mercati aperti.

L’economia della sostenibilità può essere la chiave del futuro, una sfida culturale più che commerciale; e una sfida culturale è il nuovo customs mood che deve accompagnare il cambiamento.

Ricerca, innovazione, flessibilità devono contraddistinguere anche i servizi che aiutano le imprese a districarsi nella giungla dell’internazionalizzazione.

Di questo parleremo, tra amici, nel workshop di domani.

Di questo e di noi.

C-Trade fin dalla sua nascita, nell’ancora vicino 2015, figlia della summa di esperienze dei due fondatori, decennale (e più) esperienza nella materia doganale e cultori di un diritto a pochi conosciuto, si è posta quale orizzonte il recupero della governance del processo doganale in capo alle aziende e la diffusione della consapevolezza di quel processo quale parte integrante e fondante delle policies di chi quotidianamente opera con l’estero.

Un servizio innovativo, unico nel suo genere nell’oggetto e nelle modalità di erogazione, fondato sull’idea di “ownership del processo doganale”: un singolo help desk, dalla consulenza e pareristica alla gestione delle attività operative, consapevole che una vera revisione del processo “customs & logistics” presuppone nuovi e adeguati processi aziendali; un international business advisor, in grado di guidare il cliente nel mondo dell’internazionalizzazione e della globalizzazione.

La realtà commerciale muta rapidamente e la normativa doganale riflette la nuova realtà economica e la nuova dimensione del ruolo e del compito delle dogane e degli operatori economici.

La specializzazione produttiva ed economica e la gestione di mercati sconosciuti richiede analisi e competenze approfondite, un’attività pestata in maniera diffusa e generalista tende ad abbassare il livello qualitativo dei servizi prestati; la conoscenza dei futuri assetti doganali, sempre più telematizzati e meno cartacei, la consapevolezza dello sviluppo delle misure agevolative nazionali e unionali, la padronanza di una realtà internazionale, politica ed economica che richiede scelte strategiche raffinate, la diffusione del sapere doganale, attraverso una capillare attività di formazione e informazione sono le nuove frontiere dell’assistenza e della consulenza doganale.

C-Trade cambia.

Attenzione alle dinamiche macroeconomiche applicata alla strategia doganale; conoscenza dell’evoluzione telematica declinata nell’operatività quotidiana.

E ancora, una accademia, figlia di una visione che immagina la formazione quale ambasciatrice della nuova dogana, l’informazione quale antidoto alle velenose intemperanze politiche, la pubblicistica specializzata e accademica quale messaggero del sapere doganale.

C-Trade cambia.

Passione, dedizione, accuratezza, affidabilità, innovazione, nella gestione strategica e nella governance delle idee, non cambiano.

Leading the change



CONTATTI

Acconsento al trattamento dei dati personali.