Le esclusioni esistenti dei dazi aggiuntivi prevista della Sezione 301 sulle importazioni dalla Cina sono scadute alla fine del 2020 e il presidente neoeletto Joe Biden ha recentemente comunicato che tali tariffe rimarranno, per il momento, in vigore.

Il dazio del 25% sulle merci della Lista 1, 2 e 3 e il dazio del 7,5% sulle merci della Lista 4A di origine cinese, sono attualmente in vigore con un aggravio all’importazione di oltre 350 miliardi di dollari all’anno.

Il presidente Biden ha recentemente affermato in un’intervista al New York Times che non “farà alcuna mossa immediata” per abbassare o eliminare i dazi cinesi. Ha indicato che i dazi non hanno “effettivamente prodotto progressi sulle pratiche abusive della Cina”, ma ha detto che prima condurrà una revisione approfondita dell’accordo commerciale di fase uno USA-Cina e lavorerà per sviluppare una strategia più multilaterale con i tradizionali alleati degli Stati Uniti.

Leave a Reply