AEORappresentanza

Status di speditore autorizzato nel transito e potere di rappresentanza

By 27 Marzo 2023No Comments

La Direzione Regionale dell’Emilia-Romagna ha fatto presente agli operatori di settore, ovvero agli spedizionieri, soprattutto se autorizzati AEO, di prestare la massima attenzione nell’utilizzo della rappresentanza nel regime del transito.
Per la Direzione regionale è obbligatorio l’utilizzo della rappresentanza indiretta e tale obbligo scaturisce dalla lettura tutte le norme che regolano l’utilizzo del regime del transito e dell’obbligato principale. Di fatto il titolare del regime (lo spedizioniere) che ha prestato la garanzia differisce dal dichiarante quindi nel caso di rappresentanza diretta, dove lo spedizioniere agisce in nome e per conto del proprietario delle merci, viene meno la relazione con il soggetto obbligato.

La Direzione regionale ha avvisato i suoi uffici di supervisionare sull’applicazione di tale disposizione e di segnalare tutte le difformità riscontrate soprattutto per i soggetti AEO i quali dovrebbero ampiamente conoscere i precetti normativi sull’istituto.
Se vogliamo, questo pone ancora di più l’attenzione sull’uso ormai quasi esclusivo dell’utilizzo della rappresentanza diretta da parte degli operatori nell’esecuzione delle formalità doganali che pone a notevoli rischi gli importatori e gli esportatori a loro insaputa.

>> Parliamo insieme di rappresentanza diretta. Contattaci.

Leave a Reply