ImportazioneUnione Europea

L’acciaio indonesiano elude le tariffe dell’UE tramite la Turchia

By 25 Aprile 2023No Comments

Il 18 aprile la Commissione europea ha esteso le misure antidumping sulle importazioni di bobine
laminate a caldo di acciaio inossidabile (“SSHR”) dall’Indonesia alle importazioni di SSHR dalla
Turchia.

L’estensione delle misure fa seguito a un’inchiesta che ha dimostrato che i dazi antidumping
dell’UE sulle importazioni di SSHR dall’Indonesia venivano elusi mediante importazioni inviate per
il completamento definitivo in Turchia e poi spedite nell’UE.
Gli SSHR sono un materiale primario nel settore delle costruzioni, con un mercato dell’UE del
valore di 2,4 miliardi di euro.

L’estensione delle misure antidumping all’SSHR proveniente dalla Turchia è necessaria per far
rispettare le misure di difesa commerciale in vigore dall’ottobre 2020 sulle importazioni di SSHR
dall’Indonesia, dalla Cina e da Taiwan.
La Commissione europea è stata informata dell’esistenza di un’operazione di completamento in
Turchia che lavorava lastre di acciaio inossidabile dall’Indonesia e le importava nell’UE come
SSHR.

Il valore aggiunto di questa operazione di completamento è stato inferiore al 2% del costo totale di
produzione e quasi tutto il prodotto trasformato è arrivato nell’UE.
L’indagine della Commissione ha rilevato che non vi era alcuna giustificazione economica per
questa pratica oltre all’elusione dei dazi antidumping sulle SSHR originarie dell’Indonesia.

>> Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti sul mondo doganale selezionati dai nostri esperti

Leave a Reply