Senza categoria

CBAM e la presentazione tardiva

By 10 Marzo 2024No Comments

la Commissione europea ha pubblicato la nuova guida per la presentazione tardiva ovvero oltre il termine del 31 gennaio 2024. Nella Guida, le ragioni selezionabili per la consegna in ritardo della Relazione sono state ridotte a due, una riguardante la NCA (National Competent Authority) e l’altra, “techinical error” che potrà essere addotta dal dichiarante CBAM.

Il dichiarante CBAM potrà, quindi, esclusivamente selezionare l’opzione “technical error” e dovrà fornire una motivazione tra quelle riportate nel menu a discesa. Tra le ragioni per l’invio in ritardo della Relazione CBAM non sarà più possibile selezionare l’opzione “mancata conoscenza della normativa CBAM”.

Sarà, tuttavia, possibile presentare la relazione CBAM relativa al primo trimestre entro il 31 marzo. Non sarà, invece, consentito modificare la relazione già presentata dopo il 31 luglio 2024.

Per supporto agli adempimenti CBAM, contattaci

 

Leave a Reply