Senza categoria

Obbligo di registrazione per i veicoli elettrici

By 10 Marzo 2024No Comments

Il 4 ottobre 2023 la Commissione ha annunciato, l’apertura su propria iniziativa di un’inchiesta antisovvenzioni per quanto riguarda le importazioni nell’Unione di veicoli elettrici a batteria nuovi, concepiti per il trasporto di persone, originari della Repubblica popolare cinese.

Martedì 5 marzo la Commissione Europea ha pubblicato il Reg.UE 2024/785 prevedendo la misura della registrazione doganale per le importazioni di veicoli elettrici dalla Cina rientranti nella classificazione doganale 8703 80 10 per un periodo di nove mesi.

Se il risultato dell’indagine accerta che i produttori cinesi hanno ricevuto sussidi che minano l’equità commerciale, i dazi sui veicoli importati potrebbero essere aumentati notevolmente con l’aggiunta di dazi antidumping o compensativi.

Secondo i dati di un’indagine dell’UE, tra ottobre 2023 e gennaio 2024 sono stati importati dalla Cina 177.839 veicoli elettrici, con un aumento del 14% su base annua. 

L’UE ritiene che questa tendenza, se continua, causerà danni irreversibili ai produttori automobilistici europei. 

Siamo sicuri che le auto elettriche siano la svolta?

Leave a Reply