DichiarazioneDoganaImportazione

Uso finale, come compilare la dichiarazione doganale

By 31 Maggio 2023Giugno 5th, 2023No Comments

La dogana rende noto che dal 25 maggio 2023 sono stati attivati dei nuovi controlli automatici per la corretta indicazione dei codici di preferenza tariffaria da utilizzare nelle dichiarazioni doganali di importazione di merci in regime di uso finale (End Use).
Nello specifico, si precisa che gli unici codici di preferenza tariffaria che saranno accettati da AIDA sono quelli indicati nella “Tabella codifica import” tabella L che si riporta di seguito per comodità di lettura:

CODICE (I° carattere)  

DESCRIZIONE (I° carattere) 

1

Regime tariffario «erga omnes»

2

Sistema delle preferenze generalizzate (SPG)

3

Preferenze tariffarie diverse da quelle di cui al codice 2

4

Dazi doganali in applicazione di accordi di unione doganale conclusi dall’Unione europea

CODICE (II° e III° carattere)  

DESCRIZIONE (II° e III° carattere) 

00

Nessuno dei casi seguenti

10

Sospensione tariffaria

18

Sospensione tariffaria con certificato che conferma la natura particolare del prodotto

19

Sospensione temporanea per i prodotti importati con un Certificato di riammissione in servizio — Modulo 1 dell’AESA o certificato equivalente

20

Contingente tariffario (*); (*) Se il contingente tariffario richiesto è esaurito, gli Stati membri possono prevedere che la domanda valga per l’applicazione di qualsiasi altra preferenza esistente.

25

Contingente tariffario con certificato che conferma la natura particolare del prodotto (*);   (*) Se il contingente tariffario richiesto è esaurito, gli Stati membri possono prevedere che la domanda valga per l’applicazione di qualsiasi altra preferenza esistente.

28

Contingente tariffario previo perfezionamento passivo (*); (*) Se il contingente tariffario richiesto è esaurito, gli Stati membri possono prevedere che la domanda valga per l’applicazione di qualsiasi altra preferenza esistente.

50

Certificato che conferma la natura particolare del prodotto

Si fa presente che qualora le merci da vincolare al regime di uso finale siano destinate ad essere introdotte in un deposito IVA o in un deposito fiscale ai fini accise sarà necessario indicare, nel campo “regime”, il codice 44 e nel campo “regime aggiuntivo” il codice nazionale “5EU”, istituito per gestire tale fattispecie, la cui descrizione è la seguente “Merci END USE destinate ad essere introdotte in un deposito fiscale IVA e/o Accise”.

>> Se hai bisogno di supporto nella compilazione della dichiarazione doganale per la merce della tua azienda, richiedi una consulenza ai nostri esperti

Leave a Reply