DigitalizzazioneDogana

Sportello Unico Doganale (SUDOCO) al via!

By 14 Novembre 2022No Comments

Con la circolare 38/2022 l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato le istruzioni operative per accedere, finalmente, alla piattaforma dello Sportello Unico.
In fase sperimentale, è partito il porto di La Spezia che dall’8 novembre scorso ha dato il via ufficiale al nuovo modo di intendere l’interoperabilità tra le amministrazioni coinvolte nello sdoganamento delle merci. La condizione di partenza è la gestione telematizzata del porto e dei magazzini di temporanea custodia.
Sia la circolare che gli allegati dettagliano le attività che le istruzioni coinvolte devono seguire ed il colloquio tra l’amministrazione ed il porto per la programmazione della verifica. Non vi è traccia delle attività degli utenti.

Il porto di La Spezia con il corridoio di Santo Stefano Magra ha una gestione diversa rispetto agli altri porti, quindi non è detto, a mio avviso, che questo modus operandi potrà essere traslato in porti più grandi o meno strutturati. Se è vero che l’obiettivo del SUDOCO è quello di creare un single entry point per ottimizzare i tempi, i costi e la logistica è necessario tenere conto ed integrare le semplificazioni doganali date dal codice unico doganale (CDU) alle aziende, quindi prevedere la possibilità di utilizzare il sistema anche nelle dogane interne, ovvero presso i luoghi approvati dei soggetti AEO.

Oggi la merce soggetta a nulla osta sanitario (NOS) fa un primo stop in porto per poi proseguire in azienda e lì essere assoggettate all’espletamento delle formalità doganali.
In questa fattispecie, sempre più comune, il SUDOCO è ininfluente. Attendiamo la conclusione della sperimentazione e speriamo in una veloce implementazione affinché tutte le aziende possano beneficiarne.

>> Vuoi formare il tuo team all’uso del SUDOCO?
Contattaci per organizzare un corso tagliato sulle esigenze della tua azienda.

Leave a Reply