Dogana

Apertura dei contingenti 1 aprile 2024 – modus operandi

By 2 Aprile 2024No Comments

ADM con un avviso del 28 marzo ha comunicato che sta implementando un servizio di prenotazioni delle quote che consentirà agli operatori economici di rinunciare all’operazione qualora non ci fossero quote disponibili.

Nel concreto, l’operatore economico dovrà indicare nella dichiarazione il codice “00100”. Se il circuito doganale di controllo da esito CA e non vi fosse capienza sufficiente l’operatore chiederà la revisione o l’annullamento della bolletta; se il circuito di controllo fosse VM o CD il funzionario dopo l’esecuzione del controllo richiesto non procederà allo svincolo delle merci e resterà in attesa della comunicazione degli esiti delle assegnazioni della quota richiesta. Ovviamente nel caso di rettifica e/o di annullamento della dichiarazione, le emrci “ritornano” nella loro condizione antecedente alla presentazione della dichiarazione di importazione (temporanea custodia, deposito doganale, etc.); qualora, invece, le medesime fossero state vincolate, in precedenza, al regime di transito, occorrerà presentare una nuova dichiarazione doganale, la quale sottopone le citate merci ad un vincolo che consente un adeguato ripristino della vigilanza doganale.

Questo sistema consente quindi di evitare depositi cauzionali e sanzioni in caso di mancanza di capienza.

Leave a Reply