DoganaNews

La conferenza sulla tecnologia WCO 2022 si è tenuta a Maastricht

By 31 Ottobre 2022No Comments

La WCO e gli incontri per pianificare il futuro delle dogane mondiali

Il 18 ottobre 2022, più di 1.200 partecipanti provenienti da 136 paesi hanno partecipato alla
conferenza ed esposizione della tecnologia WCO 2022 a Maastricht, nei Paesi Bassi.
Circa 600 delegati aggiuntivi si sono uniti all’evento online.

L’evento è ospitato dall’amministrazione doganale dei Paesi Bassi e organizzato con il
supporto di numerose società del settore privato.
I tre relatori hanno evidenziato le responsabilità delle dogane nel panorama mutevole del
commercio globale e il ruolo dei dati e della tecnologia nell’assolvimento degli importanti
compiti di protezione della società, raccolta di entrate e agevolazione del commercio legittimo,
inclusa la crescita del commercio elettronico transfrontaliero.

La prima tavola rotonda è stata dedicata al tema dell’OMD per il 2022, ovvero “Spingere la
trasformazione digitale doganale abbracciando una cultura dei dati e costruendo un
ecosistema di dati” e ha affrontato l’importanza di dati di alta qualità per la gestione del rischio
doganale, la riscossione delle entrate e l’agevolazione del commercio e la necessità di
promuovere una solida cultura dei dati all’interno delle dogane. Il direttore generale delle
dogane olandesi e il segretario generale dell’OMD hanno condiviso le loro opinioni durante la
tavola rotonda, insieme alla signora Lilian Nyawanda, commissario per le dogane e il controllo
delle frontiere dell’autorità fiscale del Kenya e la signora Suja Rishikesh Mavroidis, direttore
della divisione per l’accesso al mercato di l’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC).
La seconda tavola rotonda ha esplorato il panorama mutevole del commercio globale e il
modo in cui le amministrazioni doganali stanno rispondendo ad esso. La prospettiva doganale
è stata presentata dal Sig. Gerassimos Thomas, Direttore Generale per la Fiscalità e l’Unione

Doganale della Commissione Europea, e dal Sig. Ian Saunders, Vice Segretario aggiunto del
Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti.
La terza sessione della conferenza ha esplorato il potenziale delle tecnologie all’avanguardia
per rafforzare la sicurezza delle frontiere e migliorare i processi doganali, mentre la quarta
sessione plenaria ha discusso di come l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico
possono essere impiegati per il rilevamento automatizzato delle minacce nel processo di
scansione del carico.

Leave a Reply