DoganaUnione Europea

La Commissione europea apre la survey per il CBAM

By 26 Giugno 2023No Comments

Il 13 giugno 2023, la Commissione europea ha aperto una survey per consentire agli operatori economici di esprimersi e fornire pareri in merito alle norme che disciplinano l’attuazione del meccanismo di adeguamento del carbonio alla frontiera (CBAM) durante la sua fase transitoria, che inizia il 1° ottobre p.v. e durerà fino al fine del 2025. La bozza del regolamento di esecuzione su cui si richiede il feedback descrive in dettaglio gli obblighi di comunicazione e le informazioni richieste agli importatori dell’UE di merci CBAM, nonché la metodologia provvisoria per il calcolo delle emissioni incorporate rilasciate durante il processo di produzione delle merci CBAM.

Nella fase transitoria del CBAM, gli operatori economici dovranno solo riferire sulle emissioni incorporate nelle loro importazioni soggette al meccanismo senza pagare alcun conguaglio finanziario. Ciò darà alle imprese il tempo di prepararsi e fornirà le informazioni necessarie per mettere a punto la metodologia definitiva entro il 2026.

Durante il primo anno di attuazione, le aziende potranno scegliere di effettuare la rendicontazione in tre modi: 

  1. rendicontazione completa secondo la nuova metodologia (metodo UE);
  2. segnalazione basata su sistemi nazionali di paesi terzi equivalenti; e
  3. rendicontazione basata su valori di riferimento. Dal 1° gennaio 2025 sarà accettato solo il metodo UE.

Agli importatori verrà chiesto di raccogliere i dati del quarto trimestre a partire dal 1° ottobre 2023, la loro prima relazione dovrà essere presentata solo entro la fine di gennaio 2024.

In un processo del tutto trasparente, la Commissione ha aperto una survey affinché le imprese possano fornire il proprio parere in un clima costruttivo e di partnership.

Ad ogni modo, il regolamento di attuazione sarà formalmente adottato dalla Commissione entro la fine dell’estate dopo un voto in seno al comitato CBAM, composto da rappresentanti degli Stati membri dell’UE.

>> Se hai dubbi o domande sul CBAM e sulla survey, non esitare a contattarci

Leave a Reply