Unione Europea

Novo regolamento sulle sostanze che riducono lo strato di ozono

By 25 Marzo 2024No Comments

E‘ entrato in vigore l’11 marzo 2024 il Regolamento (UE) 2024/590 del Parlamento e del Consiglio del 7 febbraio 2024 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, che abroga il regolamento (CE) n. 1005/2009. Il Regolamento stabilisce le norme relative alla produzione, importazione, esportazione, commercializzazione, stoccaggio e utilizzo di sostanze che causano danni allo strato di ozono.

Il provvedimento, in particolare, si applica:

  1. alle sostanze che riducono lo strato di ozono (elencate negli allegati I e II) e ai loro isomeri, da sole o contenute in miscele; nonché
  2. ai prodotti e alle apparecchiature, e loro parti, contenenti sostanze che riducono lo strato di ozono o il cui funzionamento dipende da tali sostanze.

Il Regolamento conferma il divieto con riguardo alla produzione, uso, l’immissione sul mercato, fornitura o messa a disposizione di terzi nell’Unione, contro pagamento o gratuitamente, importazione o esportazione di sostanze che riducono lo strato di ozono elencate nell’allegato I. Sono presenti delle esenzioni a tale divieto, seppur rigorosamente limitate; ad esempio, il testo prevede un’esenzione per l’uso di sostanze che riducono l’ozono come materia prima per la produzione di altre sostanze.

L’elenco delle sostanze soggette a restrizioni è rimasto in linea generale invariato rispetto al Regolamento abrogato. Tuttavia, si evidenzia che nell’Allegato II, che elenca sostanze non contemplate dal “Protocollo di Montreal”, vi è l’aggiunta di tre nuove sostanze (C3H2BrF3 – CH2Cl2 – C2Cl4) non presenti nel Regolamento abrogato.

Leave a Reply