Digitalizzazione

TRICK: la blockchain coinvolge la dogana

By 3 Giugno 2023No Comments

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è partner del progetto TRICK finanziato dal Programma Quadro dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione HORIZON 2020. Obiettivo del progetto è quello di supportare le micro, le piccole e le medie imprese (PMI) nell’adozione di un sistema innovativo e circolare di gestione delle informazioni sui prodotti e tracciamento, basato su una piattaforma di raccolta dati protetta da Blockchain. L’utilizzo della piattaforma permetterà alle imprese di raccogliere dati protetti per prodotti, semilavorati e servizi lungo l’intera filiera, creando veri e propri modelli di tracciamento che garantiscono la trasparenza della supply chain, la qualità di produzione e ne definiscono in modo univoco la provenienza. La tracciabilità si baserà sui dati necessari per la certificazione di origine preferenziale, utilizzata per il calcolo dei dazi. I dati relativi al prodotto lungo tutta la filiera e quelli aggiuntivi per abilitare gli altri servizi forniti da TRICK) saranno salvati nella Blockchain per ogni lotto di produzione per garantire la continuità della tracciabilità.

L’utilizzo della Blockchain garantirà la sicurezza dell’informazione attraverso l’intero processo fino ai consumatori, per consentire loro un acquisto informato. La riservatezza e la privacy dei dati saranno assicurate grazie agli smart contract.  

E’ previsto l’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale (IA) per tracciare i flussi all’interno della filiera.

Il progetto TRICK sarà realizzato in due settori altamente complessi e inquinanti: il tessile/abbigliamento come pilota principale e il cibo deperibile come replica.

ADM partecipa al progetto mettendo a disposizione le competenze nel campo della tracciabilità e della Certificazione di Origine Preferenziale, oltre alla sua esperienza in ambito tecnologico e nello sviluppo della Blockchain maturata anche attraverso la partecipazione ad altri progetti finanziati dall’Unione Europea.

Il progetto TRICK ‘Empower Circular Economy with Blockchain data traceability’ è stato avviato un anno fa ed è coordinato dal Lanificio Fratelli Piacenza spa e vede il coinvolgimento di un consorzio formato da 29 partner tra aziende, associazioni, centri di ricerca ed enti no profit da 12 paesi Europei ed extra UE.
Al progetto partecipa anche ENEA che con i laboratori TERIN-SEN-CROSS e SSPT-USER-RISE, si concentrerà su standard, tracciabilità ed interoperabilità, valutazione dell’impatto ambientale dei prodotti ed economia circolare.

>> Iscriviti alla newsletter per non rimanere indietro sulle ultime novità in materia doganale

Leave a Reply