Accordi preferenzialiBrexitDecisioniUnione Europea

The Windsor Framework: il nuovo protocollo dell’Irlanda

By 6 Marzo 2023Aprile 4th, 2024No Comments

Lunedì 27 febbraio l’UE e il Regno Unito hanno raggiunto un accordo politico sulla risoluzione delle questioni in Irlanda del Nord relative al protocollo su Irlanda/Irlanda del Nord.

Il protocollo è stato il risultato di negoziati lunghi e spesso controversi tra l’UE e il Regno Unito dopo che il Regno Unito ha votato nel giugno 2016 per lasciare l’UE. 

Il Windsor Framework stabilisce le modifiche concordate da apportare al protocollo in materia di dogane, IVA, regolamentazione delle merci, regime degli aiuti di Stato, nonché per affrontare il deficit democratico. 

Nell’ambito del quadro Windsor, l’UE ha in larga misura accettato il modello delle corsie verdi e rosse nei porti, come proposto dal governo del Regno Unito nella sua proposta di legge sul protocollo. 

Ciò significa che l’UE ora concorda sul fatto che le merci che si spostano dalla Gran Bretagna all’Irlanda del Nord e che sono destinate al consumo finale o all’uso finale in Irlanda del Nord debbano essere trattate in modo diverso rispetto alle merci che si spostano verso il mercato unico dell’UE. 

Ciò è positivo e dovrebbe eliminare la necessità di dichiarazioni doganali supplementari complete e altri controlli per le imprese che possono spostare le merci attraverso la corsia verde. 

Al momento l’Irlanda del Nord deve seguire le regole del mercato unico dell’Ue in settori quali l’Iva, gli aiuti di Stato e accise, ma il nuovo accordo presuppone sugli aiuti di stato una procedura congiunta ovvero le parti comunicheranno periodicamente gli aiuti ed in qualche modo si troverà la giusta quadra per addivenire ad una soluzione. Mentre sull’IVA l’unione europea autorizzerà una serie di beni sui quali il Regno Unito potrà applicare un’aliquota ridotta come sta avvenendo normalmente in Europa sulla base dell’allegato H della direttiva Iva. Questo nuovo sistema ridisegna la politica internazionale ed avvicina in modo molto importante le relazioni tra UE e UK.

 

>> Non perderti gli aggiornamenti sul mondo doganali raccolti e commentati dai nostri esperti. ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Reply